Tutte le Piramidi del mondo

La Grande Piramide Bianca, tomba dell’imperatore Gaozong

Viaggio attraverso le più disparate zone della terra alla scoperta delle piramidi con una struttura sorprendentemente simile.

J0aUVl

La Grande Piramide Bianca, tomba dell’imperatore Gaozong Il ricercatore russo Maxim Yakovenko ha identificato la leggendaria “Piramide Bianca” in Cina nel Monte Liangshan, come la tomba dell’ imperatore Gaozong. In tal modo decenni di speculazione e misteri hanno finalmente ricevuto una risposta. La storia di Piramide Bianca cinese è nata nel 1940, quando le relazioni dei testimoni
oculari, in particolare dal pilota americano James Gaussman, parlavano della presenza di un enorme “piramide bianca” nei pressi della città cinese di Xi’an.

La struttura piramidale di Lugansk anticipa le Piramidi di 300 anni

jf8dSl

In Ucraina, gli archeologi hanno portato alla luce nel 2007 i resti di un antica struttura piramidale che anticipa le piramidi egiziane di almeno 300 anni. Il complesso, che ha riguardato un chilometro quadrato di scavi si trova a 60 metri sopra il livello del mare, le fondazioni in pietra sono differenti da quelle egizie e ricordano
piuttosto la piramide greca di Hellinikon, quelle degli ziggurat o delle piramidi precolombiane. Costruita nel 4000 a.C. circa è utilizzata fino al 400 d.C. è stata scoperta nei pressi della città di Lugansk in Ucraina.

La misteriosa piramide austriaca di Waldvierte

l

jl7JAl

La Piramide di Waldviertel è una piramide situata a Groß Gerungs, un comune di 4.745 abitanti della Bassa Austria, uno dei più importanti stati federali dell’Austria. La struttura è nascosta nel profondo della foresta tra Zwettl e Gross-Gerungs. Rimane l’unica struttura conosciuta del suo genere in Europa centrale.
L’età è sconosciuta, ma sopratutto non è noto lo scopo della piramide. Composta da quattro strati sovrapposti e circolari, ha il diametro alla base di 14 metri e l’altezza è di 7 metri. Dal 2001 è diventata monumento nazionale.

Le piramidi del Sudan

W7VJCl

Le piramidi del Sudan. La zona della valle del Nilo conosciuto come Nubia che si trova all’interno dei confini di quello che oggi è il Sudan è stato il luogo di nascita di tre regni Kush durante l’antichità: il primo aveva la sua capitale in Kerma (2600-1520 aC), poi diventò Napata (1000-300 aC) e, infine Meroë
(300 aC-300 dC).Kerma è stata la prima città con la propria architettura e le proprie forme di sepoltura.

Piramide di Hellinikon

ELoFGl

La Piramide di Hellinikon si trova nella piana di Argolid, Grecia. Ai tempi di Pausania il Periegeta, scrittore e geografo greco antico, si era ritenuto che fosse una tomba. Ma nel ventesimo secolo, i ricercatori hanno suggerito altri possibili impieghi. La piccola struttura esistente conosciuta come la Piramide di Hellenikon
è nel bordo sud-orientale della pianura di Argolid, in prossimità delle sorgenti del fiume Erasinos (oggi Kephalari) e sulle principali arterie stradali che in antichità conducevano da Argos a Tegea e alle terre di Arcadia.

La Piramide di Autun

Lr1UU

La Piramide di Autun situata nella cittadina d’Autun, in Borgogna, è l’antica Augustodunum, fondata sotto l’impero d’Augusto (27–14 a.C.). Comunemente si suppone che sia stata costruita dai Romani come una città di nuova fondazione, per compensare la distruzione d’una grande città gallica, la vicina Bibracte, antica capitale
dei Galli Edui, e ricompensare i Galli che si erano alleati con loro, ma tutta questa ricostruzione non è per nulla sicura.

Strutture piramidali isola Mauritius

9fKJsl

Sette sorprendenti strutture piramidali sono state identificate sull’isola di Mauritius. Realizzate con la stessa tecnica costruttiva di quelle dell’isola di Tenerife, nelle Canarie, sul lato opposto del continente africano. Sembra quindi possibile che la civiltà navigasse le varie isole al largo della costa africana e
costruisse queste strutture. L’isola di Mauritius fa parte dell’arcipelago delle Mascarene nell’Oceano Indiano, circa 900 chilometri a est del Madagascar.

Le piramidi di Gympie

5HAIE

La piramide è nella zona di Gympie nel Queensland, Australia.La struttura è stata oggetto di studi alcuni ipotizzano che sianostate costruite da una sconosciuta civiltà o da civiltà antichissime:egiziani, sud americani, cinesi. Rex Gilroy, che scoprì le Piramidi nel 1975 e ha sostenuto che “Gympie” sia un sito creato
da egiziani per operazioni minerarie con basi di funzionamento allo scopo di raggiungere le Blue Mountains nel New South Wales. Nel suo articolo sul tema, Anthony G. Wheeler scrive: “Sembra che sia una collina a terrazze”.

Rovine e piramide sommerse a Yonaguni

LTOXVl

Le rovine e la piramide sommersa a Yonaguni, posti al largo del Mar della Cina, nello stretto che collega il Giappone a Formosa e sommersi a 25 metri sotto il livello del mare, rappresentano per gli scopritori la testimonianza di una civiltà vissuta oltre 10.000 anni fa.Sempre più ci si accorge che i miti, le antiche
tradizioni popolari, finanche le chiacchiere di anziani marinai, hanno solide basi su cui poggiare il loro contorno a volte fiabesco, a volte fantastico, con cui affascinano da sempre chi presta loro attenzione.

Piramidi di Caral

a7HM6

Le piramidi di Caral, oltre 5000 anni la città più antica del Perú sede della prima civiltà peruviana che mise le basi su una organizzazione sociale propria e molto singolare; che insieme a Mesopotamia, Egitto, India, Cina e Mesoamerica sono i fuochi originari delle culture del mondo. Per essere i costrutturori
di colossali edifici con forma piramidale, distingue la gente di Caral tra i vari popoli delle ande di quei tempi. Le piramidi sono di grandi dimensioni e veniva usate dai governanti come centro delle propie attività religiose, politiche, sociali ed economiche.

FONTE: http://www.reteitalianaweb.it/sezioneDocumentariPIRAMIDInelMONDO.php

Le Piramidi di Guimar

Sulla costa orientale dell’isola di Tenerife, nel paese di Guimar, si trovano sei strutture piramidali a gradoni su cinque livelli,  molto simili a quelle dei Maya e degli Aztechi del Messico. Per molto tempo, si è pensato che queste piramidi fossero delle costruzioni casuali fatte dai coltivatori del posto che ritrovandole le ammassassero. Solo nel 1991 grazie a Thor Heyerdahl si scoprì che queste piramidi erano tutt’altro che semplici ammassi di pietre.

guimar.1

Erano ben visibili i segni di lavorazione sui massi e della lavorazione del terreno prima della posa. Le pietre inoltre non sono pietre comuni, come quelle dei campi vicini, ma di origine vulcanica e le piramidi hanno un orientamento astronomico.

Il 21 giugno, solstizio d’estate, si può osservare un doppio tramonto dalla piattaforma della piramide più alta il sole scompare dietro una montagna per ricomparire dopo un po’ e scomparire di nuovo, definitivamente, dietro un’altra montagna. Tutte le piramidi, sul lato occidentale, hanno una scalinata salendo le quali è possibile seguire il sole nel giorno del solstizio d’inverno, 21 dicembre.

01-guimar

Le Piramidi di Plaine Magnien

Nella piana di Plaine Magnien, nelle Mauritius, è stata segnalata la presenza di sette piramidi a gradoni, erette utilizzando pietre – per la maggior parte di origine vulcanica – senza uso di malta; piramidi che al massimo raggiungono i dodici metri di altezza. Sembra che tre costruzioni situate in prossimità dell’aeroporto risultino essere allineate, secondo Simone Corradini – al quale si deve la segnalazione della loro esistenza – con le stelle della cintura di Orione come quelle egizie.

04-piramidi-mauritius

Correlando queste piramidi a quelle di Guimar, dato che presentano le stesse caratteristiche, dovrebbero essere allineate ai solstizi; in particolare una di esse con quello d’estate che nell’emisfero sud si verifica, guarda caso, il 21 dicembre (data che ci rimanda alla profezia riguardante il 2012).Vista la conformazione del terreno si osserverebbe un doppio tramonto, fenomeno osservato anche a Guimar a Tenerife.

05-piramidi-mauritius.jpg

Piramidi in Cina

La storia delle piramidi cinesi inizia nel 1947, quando il colonnello Maurice Sheehan fotografò da un aereo, un DC3 in volo sopra la Cina, ciò che sembrava essere una piramide. La sua descrizione fu pubblicata sul “New York Times” nel marzo dello stesso anno.

piramidi-cina.jpg

Se ci atteniamo alla sua testimonianza, questa piramide aveva un’altezza di circa 300 metri mentre i suoi lati misuravano 450 metri. La stessa fotografia venne pubblicata negli Stati Uniti. La reazione delle autqntà cinesi non tardòad arrivare: un comunicato stampa pubblicato dall’agenzia stampa Associated Press dichiarò che la presunta esistenza della piramide non era in alcun modo suffragata da prove.

Piramidi nel casertano

Infine approdiamo in Italia, ma qui le “piramidi”, non si presentano tutte come “mucchi di pietre disposte a secco”. In Campania, nella zona compresa tra le province di Caserta e di Benevento, si elevano tre grandi piramidi che per le loro dimensioni assomigliano a delle vere e proprie colline. Si trovano sparse per il territorio casertano.

Una si eleva vicino a Sant’Agata dei Goti, un’altra vicino a Moiano e un’altra ancora vicino a Caiazzo. Appartengono da millenni alla tradizione più nascosta della zona e sono oggetto di interesse ancora oggi da parte di alcune comunità esoteriche locali.

piramide-sant-agata.jpg

piramide-caiazzo.jpg

FONTE: http://sarde.altervista.org/2013/03/07/piramidi-in-ogni-angolo-del-pianeta-terra-ecco-le-foto/

Potete leggere di altre piramidi italiane qui:

http://pandora2012.altervista.org/le-piramidi-italiane.html

LE PIRAMIDI DI VISOKO / BOSNIA

Quello che stiamo vedendo emergere dalla “Valle delle Piramidi Bosniache”, non distante da Sarajevo, sembra portarci indietro tra le braccia di una simile civiltà. Le strutture scoperte a Visoko risultano essere realizzate con capacità architettoniche ed ingegneristiche molto avanzate, probabilmente provenienti da periodi storici differenti. La struttura nominata “Piramide del Sole” è costituita da grosse formazioni artificiali, blocchi di un conglomerato di pietre, sabbia ed altri minerali tenuti assieme da argilla come legante (tecnica simile a quella dei romani), così da creare un “cemento” di straordinaria durezza.

5 thoughts on “Tutte le Piramidi del mondo

  1. Perchè non se ne parla? Le piramidi cinesi sono il doppio di quelle egizie e anche quella bosniaca è gigantesca…E’ chiaro che la civilità è sorta molto tempo prima di ciò che si crede e che la storia sarebbe da riscrivere. Ci sono piramidi anche in Antartide, che potrebbe essere in realtà la “favolosa” Atlantide. Ci stanno nascondendo la vera identità del nostro pianeta e dell’origine dell’umanità.

  2. “ci stanno nascondendo” ??? ma chi??? le eminenze grigie?? ma suuuuu….. armi e bagagli e andare a fare ricerche sul posto, e non farneticare dietro a un pc… io non appena avrò finito di laurearmi scappo piccone in mano all’avventura, non me ne sto a sentire e leggere st*****te tramandate da qualche pippaiolo.

    • tu stai dormendo e non sei solo. nessuno vuole convincere te o la maggioranza dormiente del fatto che tutti siamo schiavi, che ci mentono, che ci nascondono tutto sulla maschera di grandi scienziati che sono. piramide??? sono da per tutto, molto piu belle, più alte e più vecchie di quelle egiziane pero nessuno non ti dice dove, come, quando…anzi le sole e le più…sono quelle dell’egitto. ma la finiamo con questi pezzi di merda che voi nella vostra ignoranza state difendendo???

  3. calma calma, piramidi o non piramidi ci vuole sembre il buon senso, un investigazione, e documenti seri e veritieri che ne provino l’ esistenza.. non è che ad ogni montagna strana, si nasconda un antica civiltà che qualche agenzia segreta tenga nascosta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...